Viperina Azzurra

Famiglia: boraginaceae.

Descrizione: pianta erbacea bienne alta 30-90 cm. Fusto eretto e ramoso, talvolta con 1-2 rami fioriferi, irto di peli setolosi inseriti in un tubercolo di colore rosso-bluastro. Le foglie basali, formanti una rosetta, sono di forma oblanceolata, lineare-spatolata, ricoperte di tubercoli e peli molli; le superiori alterne, sessili e più arrotondate, decrescenti e ristrette alla base. I fiori riuniti in piccoli grappoli scorpioidi formanti una pannocchia racemosa, lassa, cilindro-piramidata. Il calice è formato da lacinie di 4-5 mm, lineari ed acuminate. La corolla campanulata di colore azzurro-violacea, raramente rossastra, è zigomorfa con 5 lobi ineguali 10-17 mm, dei quali i due posteriori sono più lunghi, quello mediano e gli anteriori più piccoli e riflessi. Gli stami riflessi, inseriti nel tubo corollino, sono più lunghi della corolla e posti su sottili filamenti glabri di lunghezza variabile 2-3,5 mm, stilo esile e biforcato più lungo degli stami. Il frutto è racchiuso in esili sepali e formato da 4 nucule angolose con evidenti linee in rilievo.

Antesi: aprile – ottobre.

Habitat: incolti, luoghi sassosi, pascoli aridi da 0 a 1700 m.

Proprietà ed utilizzi: nella medicina popolare vengono usate sia le radici che le foglie come emollienti, espettoranti e contro la tosse. E’ specie mellifera. Secondo alcuni antichi erboristi l’infuso di semi di scaccia la malinconia ed è in grado di stimolare il flusso del latte nelle madri.

Mibact
LOGO UE
Repubblica Italiana
Comune di Diamante
Poin

CONTATTI

   info@polocerillae.it
   0985 81398
  Via P. Mancini, 10 – 87023 Diamante (CS)

© 2016 POLO CERILLAE – Privacy Policy | Mappa del Sito |